Cultura e Fundraising

Il corso si propone di fornire strumenti, spunti e stimoli al cambiamento delle organizzazioni non profit culturali per una progettazione di lungo termine, strategica e socialmente ancorata.

OBIETTIVI DEL CORSO

Il percorso formativo proposto è pensato per offrire un approccio professionale al fundraising per le organizzazioni non profit che operano nel settore culturale: musei, teatri, biblioteche, archivi, istituti e associazioni culturali e dello spettacolo  .

Accanto ad una riflessione sulla progressiva diminuzione delle tradizionali fonti di finanziamento pubblico e sull’andamento delle risorse economiche a disposizione del settore culturale, il corso propone infatti un’analisi delle pre-condizioni per poter fare fundraising nel settore della cultura e dello spettacolo dal vivo e un approfondimento puntuale su tecniche e modalità di coinvolgimento di nuove categorie di possibili sostenitori.

Oltre a fornire un quadro dettagliato su trend e possibili strumenti da mettere in campo per migliorare le strategie di sostenibilità delle organizzazioni culturali italiane, il corso affronta inoltre temi sempre più connessi al fundraising come:

  • comunicazione e sviluppo della relazione con i pubblici (audience development),
  • strumenti di rendicontazione sull’utilizzo delle risorse,
  • suggerimenti pratici sullo sviluppo di progetti finanziabili,
  • misurazione delle ricadute sociali ancorché culturali dei propri progetti (accountability e misurazione del VAC Valore Culturale Aggiunto),
  • fondazioni grant making in Italia e in Europa,
  • programmi e finanziamenti della Commissione Europea per progetti culturali.

Tenuto da consulenti che lavorano fianco a fianco delle organizzazioni non profit del settore da oltre 15 anni, il corso mira a fornire spunti concreti, strumenti operativi e stimoli al cambiamento, immediatamente applicabili dai partecipanti una volta rientrati in sede lavorativa.

SCOPRI IL PROGRAMMA

CALENDARIO CORSI