I primi risultati del Censimento permanente delle Istituzioni non profit
21 dicembre 2017
Online il calendario corsi 2018 di The FundRaising School
17 gennaio 2018

Reti e strategie cooperative per generare valore

Le dinamiche di aggregazione adottate dalla cooperazione sociale per lo sviluppo di progetti imprenditoriali innovativi.

  • Quali sono le principali motivazioni che spingono le cooperative sociali a cercare nuove forme di aggregazione per realizzare progetti imprenditoriali innovativi?

  • Qual è la strategia adottata in termini di composizione delle partnership, forma organizzativa e governance dei nuovi progetti? In quali settori investono e di quali competenze si dotano per giocare la partita dell’innovazione?

  • Qual è l’impatto che aspirano a produrre?

La crescente complessità dei bisogni sociali da un lato e la difficoltà della pubblica amministrazione di far fronte alle richieste in modo sostenibile, hanno messo in discussione il modello tradizionale di welfare pubblico e con esso il ruolo che la cooperazione sociale ha giocato negli anni come braccio operativo della PA nell’erogazione dei servizi.

In uno scenario in cui le risorse pubbliche vengono meno e i bisogni aumentano, facendosi sempre più diversificati, i consorzi della cooperazione sociale, nati per svolgere un ruolo principalmente di general contractor per le associate, si trovano oggi nella condizione di dover rinnovare il senso della dimensione consortile, anche assumendo nuove forme organizzative, facilitando non più (o non soltanto) la partecipazione coordinata agli appalti pubblici, ma (anche e soprattutto) l’attivazione di dinamiche progettuali imprenditoriali, capaci di integrare in maniera inedita l’offerta e trovare risposte innovative alla domanda ampia di benessere delle persone.

Mappare alcuni casi che hanno intrapreso strade efficaci per riuscirci è parte dell’obiettivo di questa ricerca.

 

La pubblicazione, a cura di Letizia Piangerelli, Sara Rago e Paolo Venturi,  è stata commissionata ad AICCON dal Consorzio SIS di Milano al fine di indirizzare e qualificare l’azione formativa nei confronti delle associate, basandola su presupposti di osservazione di scenario che consentano di elaborare scelte strategiche consapevoli ed efficaci

SCARICA LA PUBBLICAZIONE