Innovazione sociale e buone pratiche di conciliazione vita-lavoro
21 febbraio 2020
Attiviamo energie positive!
12 marzo 2020

Associazioni non profit e convenzioni con la PA

Contributo del prof. Alceste Santuari, Università di Bologna

Con la risposta all’interpello n. 909-858/2019, l’Agenzia delle Entrate, Direzione Regionale dell’Emilia Romagna interviene sul tema delle convenzioni tra enti locali ed Enti del Terzo settore ritenendo il rimborso delle spese previsto in tali convenzioni equiparabile ad un corrispettivo e, conseguentemente, assoggettabile ad IVA.

La risposta dell’Amministrazione finanziaria in oggetto merita particolare attenzione atteso che in essa sono contenute numerose affermazioni che non trovano conferma nel dato normativo vigente in tema di associazioni senza scopo di lucro.

L’interpello prende avvio da parte di un comune che intendeva, previo esperimento di procedura comparativa, concedere in comodato d’uso gratuito ad un’associazione un immobile di proprietà affinché al suo interno venisse realizzato un progetto avente finalità di interesse generale. Attraverso la valutazione operata da apposita commissione, il comune avrebbe stipulato con l’associazione che avesse presentato il progetto migliore (rectius: proposta progettuale, non offerta economicamente più vantaggiosa) un’apposita convenzione per disciplinare sia l’utilizzo dell’immobile sia la realizzazione delle azioni e delle attività necessarie per conseguire la finalità di interesse generale.

SCARICA IL CONTRIBUTO